Corso per Mediatore Scolastico e Familiare

Gli ambienti della famiglia e della scuola sono sempre più esposti a situazioni di conflittualità.

Nell’ambito familiare le relazioni diventano difficili da gestire e i momenti di stress possono rappresentare il terreno fertile per una vera crisi di coppia e/o genitoriale.

Nel contesto scolastico, i discenti sempre più spesso scelgono l’aggressività quale strumento privilegiato per comunicare e per esprimere le proprie emozioni nonché i personali bisogni.

Di conseguenza, anche la gestione dei momenti difficili e di transizione che caratterizzano le normali relazioni, avvengono attraverso stili e metodi aggressivi e votati alla prevaricazione sull’altro.

Attualmente, lo strumento della mediazione familiare e scolastica rappresenta il metodo più efficace ed accreditato per la gestione delle liti affinché si concludano con una ricomposizione bonaria ed una sana riorganizzazione delle relazioni.

Figura centrale è rappresentata dal mediatore, inteso come persona terza ed imparziale, che svolge il ruolo di facilitatore della comunicazione tra le parti in lite per la chiarificazione delle rispettive posizioni, la comprensione dei bisogni e la ricerca di possibili soluzioni non violente al conflitto. Questa figura lavora sull’ascolto e il riconoscimento dell’Altro.

Il corso sulla mediazione familiare e scolastica ha l’obiettivo di formare professionisti competenti e capaci di prendere in carico il conflitto e trasformarlo in opportunità di dialogo costruttivo e crescita, sollecitando le risorse personali di ognuno.

Obiettivi generali del corso di mediazione familiare e scolastica

Il percorso formativo è strutturato in due fasi:

1. alfabetizzazione al conflitto per comprendere cos’è, gli elementi di cui si compone, le dinamiche che si innescano; la gestione mediatoria familiare e scolastica delle liti;

2. permettere ai Professionisti di acquisire le competenze necessarie per affrontare il conflitto e trasformarlo, attraverso soluzioni creative e non violente, in una risorsa e possibilità di crescita per le parti in lite

Obiettivi specifici del corso di mediazione familiare e scolastica

  • favorire un ambiente familiare e scolastico più sereno e produttivo

  • riconoscere le diversità come risorse

  • migliorare le relazioni interpersonali

  • diminuire il numero dei conflitti e il tempo impiegato per risolverli

  • ridurre il numero di punizioni e sanzioni

  • migliora la gestione delle emozioni proprie e altrui

  • sviluppare adeguate competenze di problem solving, attraverso la ricerca di soluzione adeguate e negoziate

  • aumentare lo sviluppo di attitudini cooperative

Syllabus

1. La mediazione familiare e scolastica quale metodo efficace nella gestione dei conflitti

2. Strategie di gestione positiva e non violenta del conflitto

3. L’alfabettizzazione emotiva

4. Assertività e problem solving

5. Stili di comunicazione e ascolto attivo

6. Esercitazioni e simulazioni

 

Allegati

 

Contattaci

dichiaro di aver preso visione e di accettare le norme sulla privacy. d.lgs 196/2003.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Camera di Mediazione Nazionale
Average rating:  
 0 reviews